Italian Pack è orgogliosa di rappresentare

Il progetto

L’artigianato, ed in particolare la lavorazione serica, è stato, fin dalle origini, motore di uno sviluppo inclusivo e sostenibile del territorio. È per questo motivo che la Città di Como ha presentato la sua candidatura come UNESCO Creative City nel cluster Crafts & Folk Art. Sono tre i motivi principali della Candidatura:

  • rafforzare la comunità che gravita attorno al settore manifatturiero.
  • Como vuole essere riconosciuta a livello internazionale come capitale della Seta per le sue uniche capacità creative e per la sua tradizione antica di secoli nella lavorazione della Seta. La designazione UCCN darebbe nuove opportunità di visibilità non solo a lavoratori ed imprese, ma anche studenti, centri di ricerca e Università e le comunità di persone che animano Fondazioni Ratti e il Museo della Seta.
  • rafforzare il settore formativo e dell’educazione, favorire la diffusione e lo scambio di conoscenze, condividendo a livello nazionale ed internazionale, studi e ricerche di settore.

Il Comitato Como&Seta

Proprio con l’obiettivo di attuare il piano di sviluppo territoriale legato alla valorizzazione dell’asset creativo, a livello nazionale ed internazionale ed in linea con gli UN SDGs 2030, è stato costituito il Comitato Como&Seta – ufficialmente riconosciuto dai Comuni di Como e di Cernobbio e dalla Camera di Commercio di Como – e formato da realtà locali legate all’artigianato ed in particolare alla Seta, rappresentanti della società civile, no-profit, fondazioni culturali, università e istituti di formazione superiori.